I centri commerciali servono a far guadagnare miliardi alle grandi multinazionali ma stanno da anni soffocando completamente le piccole e medie imprese, i commercianti, tutti i negozianti e le piccole attività della Liguria.

In Consiglio regionale stiamo lottando per fermare l’apertura di ulteriori nuovi centri commerciali dentro il tessuto urbano di Comuni e città.

Diamo spazio invece al commercio di prossimità che porta sicurezza, cultura, qualità e socialità.

Abbiamo già proposto un emendamento per vietare l’apertura di nuovi centri commerciali fino a tutto il 2022.

Ma bisogna fare di più: uno dei primi provvedimenti de ilBuonsenso alla guida della Regione Liguria sarà sicuramente quello di vietare per sempre ogni altro nuovo centro commerciale nel contesto urbano di Comuni e città, e dare subito aiuto e sostegno economico, sgravi fiscali e aiuti concreti a negozi e commercianti.

Incontrerò nei prossimi giorni i rappresentanti dei commercianti di Genova e della Liguria per preparare insieme nuove proposte di legge.