COOPSERVICE, VIA 35 LICENZIAMENTI GRAZIE A PRESSING M5S

La revoca dei 35 licenziamenti annunciata da Coopservice è un’ottima notizia e rappresenta un risultato molto positivo, raggiunto grazie al lavoro svolto dai sindacati, a cui abbiamo dato sostegno politico a livello istituzionale e sul territorio attraverso presidi, atti, video-denuncia e continuando a tener viva l’attenzione delle istituzioni sulla crisi occupazionale in atto.

In vista dell’ottantesimo anniversario dell’ospedale Gaslini, auspichiamo che il ritiro dei licenziamenti rappresenti il primo passo per un’inversione di tendenza anche nazionale in grado di riportare a quest’eccellenza i finanziamenti che merita, oggi sbilanciati a favore del Bambin Gesù a causa di un colpo di coda del Governo Berlusconi 4, tra le risate del cardinal Bertone (80 milioni all’anno al Bambin Gesù contro i 5 al Gaslini).

Oggi è una grande giornata per 35 lavoratrici e lavoratori, che vedono riconosciuta, insieme al reddito e alla dignità, l’importanza di un servizio insostituibile per l’igiene e la salute dell’ospedale dei bambini.